• 01
  • Settembre

Smart Spaces, Social Distancing e Proximity Marketing – Tavola rotonda il 22 settembre 2020

Il 22 settembre ci sarà una seconda tavola rotonda virtuale, nata dalla collaborazione con Cisco, Tim e Digital Innovation Hub, dal titolo “Smart Spaces, Social Distancing e Proximity Marketing: soluzioni innovative per riprogettare il futuro”. Questa volta parleremo delle tecnologie associate allo spazio.

Sarà stata forse una logica conseguenza del distanziamento sociale imposto dalle misure per il contenimento dell’emergenza o forse la situazione odierna ha solo spinto sull’acceleratore di un processo già in atto, che mira alla ricerca e allo sviluppo di tecnologie volte a controllare, gestire e ripensare agli spazi in un modo del tutto nuovo.
È un dato certo che oggi gran parte dell’ecosistema dell’innovazione sta investendo nella creazione di tecnologie associate al monitoraggio dei comportamenti degli utenti all’interno dei diversi spazi, al fine di rendere i processi operativi e le strategie di comunicazione e marketing più efficienti. Il modo in cui si concepisce lo spazio è cambiato completamente.

Nella tavola rotonda sarà possibile assistere al dibattito tra accademici e operatori del settore in tema di smart spaces: da un lato la ricerca, dall’altro il mercato, con le sue esigenze. Alcune startup dell’ecosistema di Campania Newsteel presenteranno le nuove soluzioni e tecnologie sviluppate, che mirano, tra le altre cose, a monitorare la distanza tra le persone, per negozi, musei, biblioteche, uffici ed in generale ogni luogo di assembramento.

Per iscriverti all’evento > clicca qui


Programma Smart Spaces, Social Distancing e Proximity Marketing

Ore 17.00 > Saluti di apertura
a cura di Massimo Varrone
Responsabile Dell’incubatore Campania Newsteel

Enrico Mercadante
Sales Manager e Techinical Specialists per il Sud Europa – Cisco Systems Inc.
Sales Manager e Techinical Specialists per il Sud Europa per Cisco dal 2019. Precedentemente è stato responsabile del team Architectures and Innovation in Italia e prima ancora responsabile del team di prevendita nell’area del Sud Europa e dello sviluppo del mercato Cloud nella regione.
Lavora in Cisco dal 2000 in qualità di systems architect e poi di responsabile tecnico della prevendita per il mercato degli operatori alternativi italiani. Precedentemente ha ricoperto il ruolo di Product Manager per soluzioni Radiomobili integrate su reti IP in Ericsson a Stoccolma e quello di Systems Architect a Roma. è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l’Università la Sapienza di Roma.

Rolomo Spinazzola
Tim Pre Sales & Post Sales Sud
Ha iniziato la propria esperienza in azienda nel settore internazionale di Tim in ambito Pre Sales. Ha ricoperto l’incarico di coordinatore del gruppo Pre Sales di Tim per lo sviluppo di soluzioni progettuali in ambito ICT, mobile e sicurezza. Successivamente è stato Key Account Manager per il mercato Public Sector e Sanità Sud supportando la clientela di riferimento nei processi di digital transformation ed evoluzione verso il cloud. Ha svolto il ruolo di Area Manager per il mercato Nato e Public Sector/Healthcare.
Da marzo 2020 è responsabile Pre & Post Sales per il mercato Small & Medium Sud di Tim.

Marco Marchesi
TIM Pre Sales & Post Sales SUD
Classe 1973, entra nel Gruppo TIM nel 1994 dove ha operato nell’area Business in Sales, Progettazione e Formazione. Dal 2007 nel Marketing Business dove ha seguito lo sviluppo di piattaforme Cloud per i segmenti business in particolare sui verticali Industria e Retail.
Dal 2013 in Telecom Italia Digital Solutions come coordinatore Marketing Enterprise con focalizzazione sulle soluzioni Big Data, Advanced Analytics, Data Monetization e offerte legate ad Expo2015. Nel 2016 in Olivetti come Marketing Manager nella Divisione Smart Retail per lo sviluppo di offerte legate alla digital transformation di questo verticale.
Dal giugno 2019 Institutional & External Relations Manager Olivetti.

Giorgio Ventre
Presidente Campania NewSteel – Direttore del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II  – Direttore Scientifico della iOS Developer Academy
Professore Ordinario di Reti di Calcolatori presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel 2000 ha contribuito a fondare ITEM, Laboratorio nazionale di ricerca sull’Informatica e la Telematica Multimediali del Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica (CINI). Dalle sue attività di ricerca sono nati diversi spin-off e start-up in settori ad elevata tecnologia. Attualmente è Direttore del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. È inoltre il Direttore Scientifico della iOS Developer Academy, creata dalla Federico II in collaborazione con Apple. Dal 2014 coordina per il MIUR l’iniziativa “Programma il Futuro” per l’insegnamento del coding nelle scuole italiane. Ha collaborato e collabora con diversi ministeri ed agenzie governative e con la Giunta regionale della Campania per iniziative legate alla ricerca ed innovazione, nonché al trasferimento tecnologico.

Domenico De Luca
Ceo & Founder di Tolemaica
Tolemaica è una startup innovativa fondata nel 2015. Ha sviluppato una soluzione coperta da brevetto, che consente di certificare con valore legale data e luogo di immagini (foto/video) e audio (suoni/telefonate) raccolte dallo smartphone o da altri device (droni, cam, satelliti, scanner).
Nel 2019 è stata selezionata dall’ICE per rappresentare il nostro Paese al Launch Scale di San Francisco dove ha avuto modo di confrontarsi con le realtà più suggestive della Silicon Valley.

Giuseppe Tomei
Ceo & Founder di Proxim.ai
Proxim.ai svolge attività di ricerca e sviluppo, produzione e commercializzazione di servizi di elevato valore innovativo e tecnologico nel campo delle applicazioni mobili e internet of things (iot). Nello specifico, sviluppa un innovativo sistema di tracciamento di dati di posizione per la classificazione dei comportamenti degli utenti finalizzata alla proposta di contenuti e/o azioni contestuali.
Basata sulla micro-localizzazione, utilizza la tecnologia “bluetooth 4.0 smart low energy (ble)”, oltre che tecnologie come il wifi, i dati gps (e/o galileo), o ultra large band (ulb) o ultra-wide band (uwb).

David Cézon
Ceo & Founder di I’M OK
I’M OK è una startup che Ha sviluppato una piattaforma software che integra sensori hardware installabili all’ingresso e all’interno di particolari luoghi d’interesse, consentendo ai manager di: monitorare flussi in entrata e in uscita, numero di persone all’interno e loro posizione, prevedere gli intervalli di picco e di calo nel traffico e nella concentrazione di persone.
Attraverso l’analisi dei big data, permette un miglioramento delle performance aziendali e una riduzione degli sprechi di risorse e personale, rendendo più efficiente l’organizzazione dei processi produttivi.

Luigi Pariota
Ceo & Founder di Wi-Mob
Offre soluzioni presso particolari punti d’interesse quali aeroporto, museo, maxicinema agli utenti che devono raggiungere un punto esatto per fruire delle attività/servizi o devono allontanarsi dopo aver fruito delle attività/servizi. Sta inoltre sviluppando un progetto di monitoraggio del traffico cittadino. Nello specifico, sviluppa un innovativo sistema di tracciamento di dati di posizione per la classificazione dei comportamenti degli utenti finalizzata alla proposta di contenuti e/o azioni contestuali.

Roberto Maddaloni
Chief Business Development Officer – Bizmate s.r.l.
Roberto ha maturato esperienze pluriennali in Information Technology e Telecommunication, con un percorso professionale di IT Manager e Digital Manager sviluppato prevalentemente presso le principali Utilities italiane, tra cui TIM, Enel ed Enel Green Power. In ambito industriale e manifatturiero ha progettato e realizzato l’infrastruttura digitale per 3SUN, join venture tra Enel Green Power, Sharp e STM, una delle più importanti factory europee per la produzione di pannelli fotovoltaici.
In ambito Enel Green Power ha partecipato alla rapida espansione geografica dell’azienda, progettando e realizzando le infrastrutture digitali per lo “startup delle nuove country”.
Con Enel, ha seguito e contribuito alla profonda trasformazione digitale attuata in questi ultimi anni, con particolare riferimento alle infrastrutture di Power Generation e l’adozione di tecnologie abilitanti tra cui IoT, Big Data, Artificial Intelligence e Smart Visual Analytics.
Attualmente Partner e Business Development Manager di Bizmate con l’obiettivo di orientare e contribuire al processo di crescita dell’azienda con focus sulla continua innovazione tecnologica e sulla industrializzazione delle soluzioni digitali, sviluppando partnership tecnologiche e promuovendo la progressiva espansione del mercato italiano e internazionale

Ore 18.30 > Fine dei lavori

Scarica la locandina dell’evento