• 18
  • Maggio

Rete nazionale dei Dih riuniti a Palazzo Partanna. Mobilità su ferro, da Napoli la partita nazionale per digitalizzare la filiera

Il Progetto pilota DIHitachi Supply Chain, coordinato dal Campania Digital Innovation Hub in collaborazione con la rete dei DIH di Confindustria, presentato a Napoli, presso la sede dell’Unione Industriali di Napoli.

I protagonisti della giornata, i principali player del Paese, hanno illustrato iniziative e progetti mirati a valorizzare la filiera del ferro-tranviario in un’ottica di trasformazione digitale. Le nuove opportunità, la maggiore efficienza energetica, la cyber security, la qualità dei servizi, la velocità nei tempi di esecuzione, gli aspetti analizzati nell’ottica transazione digitale. I prossimi anni saranno caratterizzati da significativi investimenti nella mobilità e si lavora perché il sistema Italia, con le sue imprese, sia sempre più competitivo, sostenibile, moderno.

Ha introdotto i lavori Edoardo Imperiale, Direttore Generale Campania DIH – Rete Confindustria scarl. Hanno partecipato, Gianluigi Viscardi, Presidente DIH Lombardia e Coordinatore della Rete dei DIH di Confindustria, Maurizio Manfellotto, Presidente Hitachi Rail STS, vero animatore dei lavori, che ha apprezzato la “maturità della intera filiera che è al servizio dell’interesse nazionale. Cresciamo con il confronto con i fornitori, ampliando opportunità e affrontando i cambiamenti. Un metodo che ci ha sempre caratterizzato”.

Ferruccio Resta, Rettore Politecnico di Milano, Presidente CRUI e soggetto proponente del Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile è intervenuto sul tema “La transizione digitale e green nel mondo della mobilità sostenibile”. Il Rettore ha consegnato un quadro delle maggiore novità, le ha contestualizzate nel panorama nazionale ed europeo, ha segnalato progetti da seguire, percorsi da costruire e criticità del momento.

Fulvio Rinaldi, Progetti Industria 4.0, Hitachi Rail STS e Giorgio Graniero, Senior Director Procurement, Hitachi Rail STS sul tema “Il Progetto DIHitachi Supply Chain per la digitalizzazione della filiera”.

Roberto Zardoni, Innovation Manager, DIH Lombardia e Manuel Astuto, Business Analyst, DIH Lombardia hanno animato la sezione Presentazione Report 4.0 Filiera Hitachi. Dei “Test Industria 4.0” hanno parlato Luca Ricolfi, Amministratore Delegato, Ricolfi and C. Spa, Paolo Smaldone, Direttore Commerciale, Production Group Srl e Valentina Cogliati, Presidente e CEO, Elemaster Group Electronic Technologies Spa, Vieri Passarelli, Regional Sales Manager, L.C.I. Italy Spa.

Dei risultati e delle proposte Antonio Coluccia, CFO Hitachi Rail STS e Raffaele Castagna, director sustainability, business continuity and certification governance Hitachi Rail.


RETE NAZIONALE DIH A NAPOLI

In mattinata il Campania Digital Innovation Hub ha ospitato, sempre presso la sede di Palazzo Partanna, la riunione degli executive teams della rete nazionale di Confindustria dei DIH, coordinati dal Cavaliere del Lavoro Gianluigi Viscardi. Sono 22 i Digital Innovation Hub, presenti in modo capillare su tutto il territorio nazionale attraverso il coordinamento con le Antenne territoriali di Confindustria.

“Nei prossimi mesi – ha messo in evidenza Gianluigi Viscardi, coordinatore della rete nazionale dei Digital Innovation Hub di Confindustria – sarà importante mettere le basi per una chiara definizione dei ruoli e delle competenze di tutti i soggetti dedicati all’innovazione. A oggi la definizione di Digital innovation hub non è stata formalizzata, con il rischio di inutili competizioni che fanno perdere di vista l’unico obiettivo: la crescita delle imprese e del Paese. Ma siamo sulla buona strada e giornate così lo confermano”.

Oggi – ha concluso Viscardi – abbiamo ridefinito le nostre strategie per presentarci ancora più uniti al servizio del tessuto produttivo, a cominciare dalle aziende più piccole”.

“Ospitare la rete nazionale dei Digital a Napoli – ha osservato Edoardo Imperiale, direttore del Campania DIH – ha un forte valore non solo simbolico. Sin dall’inizio abbiamo creduto di poter svolgere un ruolo di avanguardia nell’innovazione a livello nazionale. La rivista nazionale dei Digital, “Infosfera”, ha casa a Napoli, e dal Mezzogiorno passano importanti progetti di filiera che vedono coinvolti i vari Dih della rete. La digitalizzazione è un booster per il rilancio delle aziende del nostro territorio e può essere uno strumento fondamentale per il superamento dei divari territoriali”.