• 25
  • Ottobre

Pubblicato report del WMF: Una manifattura verde grazie al digitale

Economia circolare come “new deal” manifatturiero in grado di promuovere l’innovazione di prodotto e generare modelli di business “manufacturing as a service” allineati ai principi della sostenibilità. Il tema è stato affrontato nel corso del World Manufacturing Forum di Cernobbio, in occasione del quale è stato presentato il report “Digitally enabled circular manufacturing”, che offre interessanti spunti di riflessione sul rapporto tra digitale e transizione verde, fornendo dieci raccomandazioni per accelerarne la diffusione e lo sviluppo virtuoso.

Le tecnologie che abilitano la nuova logica industriale dell’economia circolare sono di fatto le stesse che rispondono al paradigma dell’Industria 4.0. In particolare, nel rapporto del WMF si citano IoT, Blockchain, Stampa 3D e Intelligenza Artificiale.

Economia circolare, quindi, come estensione della trasformazione digitale per lo sviluppo di nuovi processi per ripensare il modo di produrre e raggiungere obiettivi di sostenibilità.Scarica il rapporto e per maggiori informazioni consulta: https://www.industriaitaliana.it/world-manufacturing-forum-economia-circolare-taisch-air-cnc-goglio-lavazza/